III° CAPITOLO DI PACE

Sabato 17 e domenica 18 settembre 2016 sono stati due giorni dedicati al III Capitolo di Pace. Giornate dedicate alla buona volontà e alla concordia tra gli Ordini che fanno riferimento alla Regola di San Bernardo.
Le delegazioni degli Ordini che hanno aderito, si sono ritrovate presso la sede dell’OSSCBS in Bergamo dove, dopo aver attentamente valutato e discusso proposte di collaborazione, si è giunti alla definizione di accordi contenuti nella proposta sostenuta dal “Senato Templare”, struttura già costituita in tempi passati dall’OSSCBS e che accoglie ogni Ordine facente riferimento al mondo templare così come esposto dal TMM Gianfranco M. Guerra dell’OSSCBS.
Il Senato Templare, difatti, propone modalità e prerogative per ogni Ordine che volesse aderire all’appello, alla condivisione di valori, alle proposte che possono essere accolte se condivise dagli aderenti.
I lavori sono iniziati nel pomeriggio e si sono conclusi la sera con una piacevole agape fraterna.

La giornata di domenica 18 settembre si è svolta a Castelleone, dove le Delegazioni, i Cavalieri, le Dame e i loro ospiti si sono ritrovati presso il Santuario di Santa Maria in Bressanoro.
Ai saluti ed ai ringraziamenti ai convenuti è seguita la presentazione dei lavori svolti nella giornata precedente da parte del TMM Gianfranco M. Guerra.
La cerimonia è proseguita con la consegna di diplomi e attestati e la celebrazione del conferimento della nomina di Priore ad un Cavaliere del OSSCBS per la costituzione della sua Prioria.
Le Delegazioni, giunte anche dall’estero, hanno condiviso con l’OSSCBS i momenti delle celebrazioni, sugellando quanto già ampiamente presentato e condiviso del testo proposto dal Senato Templare.
I momenti salienti delle celebrazioni sono stati scanditi dal soprano Eleonora Filipponi che ha meravigliosamente interpretato i brani più suggestivi del repertorio cavalleresco e della Santa Messa.
Il pranzo presso il Ristorante Ca’ del Facco, che sembrava concludere la giornata, ha invece portato ulteriori e costruttive argomentazioni che si sono protratte a pomeriggio inoltrato.