AUGURI DI NATALE DI S.E.R. MONS. SERAFINO SPREAFICO

Carissimi fratelli e Carissime sorelle in Gesù, pace e bene!

“L’Angelo del Signore annunciò a Maria e annuncia a noi” (Luca 1,26-38)

Come alla Madonna, a San Giuseppe, ai Profeti e ai Santi così anche a Noi il Signore annuncia:

“Ho il progetto di Padre-Fratello-Spirito per te,
per tutti… di nascere nuovamente in te!
pure nella tua povertà di creatura e di peccatore
sei sempre mio
Presepe Vivente!”

Il Sole che sorge nella nostra vita è Gesù che nasce ogni minuto in noi: per esserci la Stella a guidarci verso la Meta Eterna, con l’Amore di Dio e del Prossimo!

Innescare l’amore di dio e del prossimo

Un giorno, un contadino, bussò energicamente alla porta di un convento e regalò il migliore grappolo d’uva del suo orto al frate portinaio: “È il mio regalo di Natale per te: mi hai sempre trattato ed aiutato con amicizia!”.
Il portinaio lo regalò al suo superiore, dicendogli: “Per darti gioia di Natale!”. Il superiore lo regalò al vecchio frate ammalato… che lo diede al frate cuoco… che lo passò al frate sacrestano… che lo offerse al frate più giovane…che lo portò ad un altro…che pensò bene di darlo ad un altro… finché, di frate in frate, il grappolo d’uva torno al frate portinaio sempre per donargli la Gioia del Natale.
Così fu chiuso il cerchio di gioia assai…moltiplicata!

Il nostro Natale sia la continuità di quello di Gesù Bambino, della Santa Famiglia, della Chiesa: per l’Umanita!

Che il nostro Cerchio della Gioia del Natale si estenda per l’Infinito col Cantico degli Angeli: “Gloria a Dio e Pace agli Uomini!”

Vostro Fratello-Amico-Servo in Cristo, Maria e Giuseppe, la Santa Famiglia
Con affetto e fraternità, in comunione Orante e Benedicente in reciprocità