Giornata straordinaria per l’OSSCBS

Una giornata straordinaria per l’Ordo Sancti Sepulchri dei Cavalieri Bianchi di Seborga che, il 29 settembre 2018 in occasione della ricorrenza dei Santi Arcangeli, in Castelleone ha celebrato le Cerimonie di conferimento riconoscimenti.

Le Sacre Scritture annoverano nove ordini di angeli: Angeli, Arcangeli, Virtù, Potestà, Principati, Dominazioni, Troni, Cherubini e Serafini.
Nella tradizione giudeo-cristiana gli Arcangeli sono sette e il loro più antico riferimento lo si trova nel Libro di Enoch l’Etiope.
La Chiesa Cattolica riconosce il culto di soli tre Arcangeli – Gabriele, Michele e Raffaele – e il 29 settembre è il giorno dedicato alla loro celebrazione:  Michele avversario di Satana, Gabriele annunciatore e Raffaele soccorritore.
Il più conosciuto dei tre è San Michele, Mi-ka-El “ Chi è come Dio”.
Protettore della Chiesa e difensore del popolo di Dio, è il vincitore nella lotta del bene contro il male: nel Libro dell’Apocalisse è il vincitore dell’ultima battaglia contro Satana e i suoi sostenitori.
Nell’iconografia è rappresentato sempre come un combattente, con la spada o la lancia in mano, con sotto ai suoi piedi il drago, che rappresenta Satana sconfitto.

A Suo Onore la Contessa Mandilosani Lali Panchulidze Aznauri, delegata della Casa Reale Bagrationi Imeretinsky di Georgia, Armenia e Cilicia, è stato conferito il Titolo di Merito di Commendatore dell’Ordo Sancti Sepulchri dei Cavalieri Bianchi di Seborga.

Al Conte Matteo Priori di Letino – Segretario generale della Delegazione della Real Casa Bagrationi – è stato conferito il Diploma di Partecipazione encomiabile, quale rappresentante ufficiale dell’Associazione Culturale Internazionale Aristocrazia Europea.

Presenti alle Cerimonie anche la Contessa Elena Manzoni di Chiosca e Poggiolo e il Conte Giuseppe Manzoni di Chiosca e Poggiolo, rappresentanti della Arciconfraternita di San Jacopo di Compostella, dell’Ordine Patriarcale Greco-Melkita di Sant’Ignazio e della Associazione Culturale Internazionale Aristocrazia Europea e amici di vecchia data del Magister Generalis Gianfranco Maria Guerra.

Alle Cerimonie ha fatto seguito la Cena conviviale durante la quale, fra i commensali, in un clima di serenità e amicizia,  si è approfondita la reciproca conoscenza e consolidata la stima.

A conclusione di questa giornata, auspichiamo che la protezione di tutte le Milizie Angelicate e di San Michele Arcangelo, Protettore dell’OSSCBS e simbolo della lotta contro le forze del male, ci preservino dalle discordie, dalla confusione e dall’invidia.

Sancte Michael Archangele, defende nos in proelio; contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium...”.